Home Page

Notizie, eventi socio-culturali e non

Da Marzo 2024

Ti trovi in: Home-> News da Bronte

News dei mesi precedenti



12 marzo 2023

Giunta Comunale

Castiglione e Cuzzumbo si sono dimessi

Costituiscono un nuovo gruppo - "Bronte 2030" - in Consiglio comunale

Terremoto nella Giunta municipale. Ad appena qualche giorno dall’assegnazione delle deleghe, gli assessori Massimo Castiglione (foto a destra) e Thomas Cuzzumbo (a sinistra), con una lettera inviata al sindaco Pino Firrarello ed al segretario comunale Giuseppe Bartorilla, hanno rassegnato le proprie irrevocabili dimissioni. «Abbiamo dovuto prendere coscienza – si legge nella missiva - che a nulla è valso il nostro impegno, che non è stato apprezzato da lei caro Sindaco, dai suoi collaboratori e non. Varie ragioni ci impediscono di proseguire. A nulla sono valse le varie riunioni nelle quali cercavano di accorciare le distanze sulle diverse posizioni espresse, proponendo scelte condivise della maggioranza e che andavano in direzione del bene comune. Riteniamo che non siamo stati messi nelle condizioni di lavorare per il nostro paese.
Continueremo – concludono – a lavorare incessantemente in Consiglio comunale come sempre abbiamo fatto ed ovviamente ci riterremo indipendenti, con la costituzione di un gruppo consiliare che a breve regolarizzeremo».

E le dimissioni dei 2 consiglieri accendono le considerazioni da parte dell’opposizione. Il consigliere Graziano Calanna, già sindaco, in una nota scrive: “Meglio tardi che mai. Da persone volitive e di esperienza, i due ex assessori si sono resi conto, sebbene tardivamente, di una gestione a dir poco ottocentesca della cosa pubblica, spesso confusa con la cosa privata. Spero che impiegheranno le loro esperienze in un progetto futuro realmente collettivo e di sviluppo”. Il sindaco Pino Firrarello fa spallucce ed afferma: “Evidentemente non sono piaciute le deleghe a loro assegnate. Ma – ci domanda - quando ad un assessore al posto delle Manutenzioni io assegno Urbanistica, Lavori pubblici e Protezione civile, può essere mai che non apprezzo il suo operato e non intendo valorizzarlo? Sul secondo, invece, – continua – forse qualche svista può esserci stata e quindi non escludo la possibilità di riaffrontare l’argomento.

Questa – aggiunge – è un’amministrazione dalla visione così moderna e rispettosa della cosa pubblica che ha permesso a Bronte di essere fra i Comuni più efficienti in tantissimi settori. Non a caso siamo fra i Comuni che più di altri sta approfittando delle risorse del Pnrr. Tutti, quindi, - conclude - abbiamo l’obbligo di sacrificare le proprie preferenze ed inclinazioni in nome dell'interesse generale dei cittadini, per favorire il benessere della comunità brontese”.

Successivamente, Massimo Castiglione e Thomas Cuzzumbo, ricoprendo anche entrambi la carica di consiglieri comunali, ad Aprile 2024, hanno costituito insieme un nuovo gruppo consiliare denominato “Bronte 2030” dichiarando di voler in Consiglio continuare “a lavorare per il bene della Cittadina esclusivamente da indipendenti”. «E’ così è. - infatti confermano Castiglione e Cuzzumbo – Il gruppo consiliare che insieme abbiamo costituito è indipendente sia dalla maggioranza, sia dall’opposizione. In assoluta autonomia esamineremo con serenità tutti gli atti amministrativi che verranno sottoposti all’Assemblea consiliare e, guardando esclusivamente all’interesse di Bronte, dopo esserci confrontati, decideremo se approvare o meno».
Con la costituzione di questo nuovo gruppo adesso sono otto i gruppi consiliari in Consiglio, ovvero: “Bronte 2030”, “Fare per Bronte”, “Amo Bronte”, “Bronte riparte”, “Pd”, “Calanna – Guardiamo avanti insieme”, “Bronte 2025” ed il gruppo misto.



8 Marzo 2024

Giunta Comunale

Dopo 4 mesi RIASSEGNATE LE DELEGHE

Gli assessori della Giunta municipale tornano ad occuparsi di ruoli specifici. Dopo la revoca delle deleghe a tutti gli assessori, effettuata con decreto sindacale il 9 novembre del 2023, e dopo la nomina ad assessore del consigliere comunale, Thomas Cuzzumbo, subentrato al dott. Nunzio Saitta che si è dimesso nell’agosto scorso, oggi il sindaco Firrarello ha firmato il decreto che riassegna le deleghe ai propri assessori.

Il dott. Salvatore Pizzuto, già confermato vice sindaco, si occuperà di Bilancio, Tributi, Pianificazione finanziaria, Partecipate, Transizione ecologica, Servizi a rete, Servizio idrico integrato, Polizia locale e Viabilità.

Il rag. Massimo Castiglione, invece, si occuperà di Lavori pubblici, Fiere, Mercato, Programmazione urbanistica e Protezione civile.

La dott.ssa Angelica Prestianni di Innovazione tecnologica, Diritto alla Salute, Pari Opportunità, Turismo, Eventi e Manutenzione.

L’insegnante Maria De Luca, invece si occuperà di Pubblica Istruzione, Trasporto Alunni, Parchi gioco, Centro Anziani, Manutenzione edifici scolastici e Rapporti sindacali.

Infine il nuovo entrato Thomas Cuzzumbo ha avuto affidate le deleghe sulla Programmazione, Sviluppo economico, Politiche giovanili, Commercio, Agricoltura, Artigianato, Provveditorato, Patrimonio e Decoro Urbano.

Il il sindaco Firrarello, oltre a tutto quello che non è specificato nelle deleghe assegnate, ha riservato a sé le competenze sull’Autoparco, il Personale, i Servizi Cimiteriali ed i Servizi Sociali. “Auguro – ha affermato – un buon lavoro a tutti gli assessori che adesso, con l’assegnazione delle deleghe, potranno occuparsi di compiti specifici. Il loro ruolo è importante. – continua, dopo aver sospese le deleghe per quattro mesi  - L'assessore svolge attività di indirizzo, interviene nelle determinazioni collegiali rilevanti l'attività amministrativa ed è una indispensabile “cerniera” politico-amministrativa con la burocrazia, al fine di raggiungere gli obbiettivi prefissati".

News dei mesi precedenti

Home Page Powered by Associazione Bronte Insieme